IL MIO LIBRO

 

Software didattico per presentazioni in formato libro

 HOME


Il software IL MIO LIBRO può essere utilizzato nella Scuola dell'Infanzia?

Sì! Il programma IL MIO LIBRO ha molte facce a seconda del contesto in cui si utilizza ed è adattabile al bambino che si ha davanti, alla sua età, ai suoi interessi, al suo vissuto, alle sue conoscenze e competenze.

Il programma ha lo scopo di creare presentazioni multimediali in formato libro, utilizzando diversi canali: il testo, l'immagine, la musica, il parlato.

Il formato della presentazione ricorda l'oggetto libro, con la possibilità di sfogliare le pagine, leggere sì il testo, ma anche e soprattutto leggere il libro attraverso le figure ed il sonoro, canali affini al modo di apprendere e percepire del bambino.

Si è cercato dunque di proporre una presentazione rassicurante e familiare, che dia l'idea della sequenzialità, del prima/dopo, dello scorrere della storia e quindi adatta molto bene alla scuola dell'infanzia.

Cosa si può "mettere"  ne IL MIO LIBRO?

Immagini, musica, suoni per comporre fiabe, brevi storielle, album di disegni, di foto.

La peculiarità del programma sta nel non dover agire sul programma stesso, ma semplicemente inserire all'interno della cartella i file di testo, di immagine, audio denominati in successione TESTO_ 01 per la prima pagina, TESTO_02 per la seconda, ..., IMMAGINE_01, IMMAGINE_02, ... ed AUDIO_01, AUDIO_02, e così di seguito in modo che ogni pagina sia "scritta" con testo, immagine ed audio che si connotano a vicenda veicolando il messaggio e rendendolo fruibile anche ai bambini più piccoli.

Cosa scrivere, ossia quanto testo, quante parole, quale linguaggio usare è appannaggio di chi utilizza il software, così come quali immagini utilizzare, se foto, disegni scansionati, disegni preparati con programmi di grafica, immagini scaricate dalla rete, quale tipo di audio utilizzare  (melodie, effetti sonori, voci registrate, musica di sottofondo) e se utilizzarlo.

Per questo il programma permette di realizzare elaborazioni complesse, ma anche molto semplici ed adatte al bambino della scuola dell'infanzia.

Il bambino può essere semplice fruitore, ma anche produttore, almeno in parte, e vedere pubblicato ed utilizzati ad esempio un proprio disegno, una foto di un paesaggio noto, la scuola, la propria casa, la gita fatta, ed anche la propria voce.

E' possibile lavorare a livello individuale o con gruppi di bambini, anche e soprattutto con bambini con difficoltà (per approfondimenti LEGGI QUI).

Quale è il ruolo del bambino?

Il lavoro è sia nel percorso per ottenere il prodotto, sia  nella presentazione del prodotto, su schermo o proiettandolo ai compagni, ai genitori, ad altre scuole (qui subentra tutto il discorso della motivazione ed aumento della propria autostima).

E' anche possibile modificare un libro già pronto, agendo sul testo, l'immagine, il suono, su ciascuno di questi canali o su uno in particolare, e quindi rielaborare un lavoro fatto in precedenza o un lavoro fatto da altri bambini.

Quale è il ruolo dell'insegnante?

L'insegnante, predisponendo modelli di libro solo con immagini o solo con testo, può creare situazioni motivanti in cui chiedere al bambino di completare il libro (non è necessario saper scrivere, un libro può esser completato con dei disegni oppure scrivendo anche solo una parola che connoti l'immagine, un numero, una iniziale, oppure ancora registrando un commento audio all'immagine già presente).

 

Inserire testo

 

                                                                                            

Benvenuto, sei il visitatore n. Hit Counter