I TAUTOGRAMMI

GIOCHI DI PAROLE

Qui sotto è inserito un "tautogramma" ossia un componimento le cui parole hanno tutte la medesima iniziale.
Si tratta di una trascrizione della fiaba Cappuccetto rosso. La scelta della lettera C come iniziale privilegiata è innanzi tutto un omaggio alla protagonista della storia, Cappuccetto rosso, il cui nome comincia appunto con tale lettera e che può essere trasformato facilmente in Cappuccetto Carminio.

Allo stesso modo anche gli altri personaggi della fiaba assumono nuovi appellativi in C: il lupo cattivo diventa "canide canaglia", la nonnina "cara canuta" ed il cacciatore..., beh lui non necessita di ulteriori cambiamenti.

La celebre frase "che bocca grande che hai!!", poi,  si trasforma in "che cavità colossale!!"

La C, graficamente, è una lettera che avvolge essendo un semicerchio. La storia di Cappuccetto Rosso è caratterizzata dal tema della chiusura dentro la pancia del lupo.
E' una chiusura, però, non definitiva, ma con una possibilità di fuga permessa dall'azione del cacciatore che "cava" dalla pancia Cappuccetto e nonna. Anche la C è una linea curva aperta.

Questa trasposizione della fiaba ha (e come non potrebbe...) il solito lieto fine "e vissero tutti felici" che, per l'occasione, si ricicla in "campar contenti"!

 

 

Hit Counter